Lorenzo Moras - Giovanni Tess

Lorenzo Moras - Giovanni Tess

Giovanni Tess Giovanni, campione delle vasche, si distingue non solo per le sue prestazioni sportive di alto livello nel nuoto, ma anche per la sua vivacità nel tessere rapporti umani al di fuori dell'acqua. Dedica il suo tempo libero a coltivare amicizie, credendo fermamente nel valore della condivisione e del supporto reciproco. Con la stessa energia che impiega in ogni bracciata, Giovanni si immerge nelle relazioni sociali, emergendo come un punto di riferimento affidabile e un amico leale. Lorenzo Moras Lorenzo, sul campo da rugby, incarna la forza e la determinazione tipiche di questo sport. Fuori dal rettangolo di gioco, si autodefinisce con un pizzico di ironia un "perditempo", un maestro nell'arte di godersi i momenti di tranquillità. Questo spirito libero lo porta a esplorare passioni e interessi con un approccio rilassato, trovando nel tempo libero non sprecato, ma investito nell'arricchire il proprio spirito e coltivare nuove idee.

IL MAESTRO DIETRO LA MACCHINA DA PRESA: LA VITA E IL LAVORO DI UN REGISTA

Il ruolo del regista: cuore creativo della produzione audiovisiva La professione del regista è centrale nell’industria cinematografica, teatrale e televisiva. In qualità di leader creativo di un progetto audiovisivo, il regista sovrintende e organizza tutti gli aspetti della produzione. Questo include lo sviluppo del concetto originale, la pianificazione che implica

Leggi Tutto »

IL NOBEL CHE NON C’È: ECHI DI GENIO TRA MEDAGLIE FIELDS E PREMI ABEL

Premessa: il Nobel e l’esclusione della matematica Il Premio Nobel, istituito nel 1901 dal suo omonimo fondatore Alfred Nobel, è universalmente riconosciuto come uno dei riconoscimenti più prestigiosi al mondo, celebrando contributi straordinari in campi come la Letteratura, la Fisica, la Medicina, l’Economia, la Chimica e la Pace. Tuttavia, è

Leggi Tutto »